COSA FACCIAMO NOI | in nome di concetta Onlusin nome di concetta Onlus

COSA FACCIAMO NOI

INdC Onlus è un’Associazione no-profit a sostegno degli ammalati di cancro ed i loro familiari, per dare un aiuto concreto a chi si trova ad affrontare il “dolore globale”, ossia quel dolore cronico presente nelle malattie degenerative, neurologiche, oncologiche, specie nelle fasi avanzate e terminali di malattia, che assume caratteristiche di dolore GLOBALE, legato a motivazioni non solo fisiche, ma anche psicologiche e sociali, come evidenziato nei documenti dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS).

I Progetti portati avanti da INdC Onlus:

1) PROGETTO “IL SORRISO DI GIUSEPPE” (in collaborazione con l’Istituto Nazionale Tumori – IRCCS Fondazione Pascale di Napoli): premio di ricerca destinato a giovani talenti nel campo dell’oncologia.

Il premio è intitolato a Giuseppe Boccia, giovane ricercatore in materia oncologica scomparso prematuramente. Giuseppe, con grande sacrificio, era dovuto andare all’estero per proseguire le sue ricerche, ma siamo convinti che i nostri giovani meritevoli, coloro che intendono impegnarsi nella ricerca contro il cancro, non devono necessariamente espatriare per farlo ed anzi debbano essere incentivati a restare nel nostro territorio: è per questo che il progetto “Il Sorriso di Giuseppe” prevede l’attribuzione della BORSA DI STUDIO “IL SORRISO DI GIUSEPPE”, destinata ad un giovane ricercatore meritevole, che include sia un premio in denaro che una collaborazione all’interno del prestigioso dipartimento di Ricerca – S.C. Genomica Funzionale c/o Istituto Nazionale Tumori di Napoli “G. Pascale” per lo svolgimento di un progetto di ricerca di durata minima di 5 mesi, prorogabile.

2)PROGETTO SPORTELLI DI ASCOLTO INdC ONLUS (in collaborazione con l’Azienda Ospedaliera dei Colli – Monaldi – C.t.O. – Cotugno): Il progetto parte con l’istituzione, presso il reparto di Oncologia dell’ospedale Monaldi, di uno Sportello INdC per la presa in carico del paziente con neoplasia e dei suoi familiari per fornire loro supporto psicologico, orientamento e sostegno, voucher e convenzioni.
L’ambizione è quella di istituire Sportelli INdC nelle principali strutture sanitarie presenti sul territorio

3) CONVENZIONI: nell’obiettivo di un miglioramento della qualità della vita dell’ammalato e dei suoi cari nel tempo della malattia, INdC stipula convezioni con esercenti attività commerciali che, nell’abito del territorio, forniscano alle persone che si trovino ad affrontare il “dolore globale” , servizi gratuiti o scontati di intrattenimento (teatri, cinema etc), servizi alla persona (terapie a domicilio, ginnastica, spostamenti in auto) o beni (parrucche, protesi, altri beni necessari).

4) FOUNDRAISING: L’Associazione forma risorse specializzate in attività di Foundraising attraverso l’organizzazione di corsi di formazione, completamente gratuiti per i partecipanti. Impiega poi tali risorse nella promozione della stessa Associazione in campagne informative e/o di raccolta fondi, ovvero li indirizza presso altre associazioni di volontariato, contribuendo in tal modo non solo alla sensibilizzazione dell’opinione pubblica su temi importanti, ma altresì contribuendo alla formazione ed all’inserimento lavorativo dei giovani che partecipano ai corsi.

5) PROGETTO “Group-ONLUS”: un aiuto concreto, ossia Voucher destinati agli ammalati e le loro famiglie per ottenere servizi gratuiti/a condizioni di vantaggio. Attraverso le convenzioni, l’Associazione emette dei voucher relativi a servizi e beni destinati ai soggetti con neoplasie e loro familiari, e li distribuisce a questi ultimi per il tramite degli Sportelli e con la collaborazione degli operatori sanitari delle strutture ospedaliere.